Light + Building 2018: un'esperienza sensoriale

Si è appena conclusa la più importante fiera a livello mondiale del settore dell’illuminazione, tecnica e di design, e dei sistemi tecnologici in ambito residenziale e Aldabra ha riscosso grande successo. Per il tipo di allestimento realizzato, per le novità di prodotto esposte, per le innovazioni e ricerca nei supporti tecnologici e materici.

Light + Building è stata la manifestazione dai grandi numeri “internazionali”: oltre 2.700 espositori da più di 55 paesi, 220.000 visitatori del settore provenienti da ben 177 paesi, sono i dati che hanno decretato questa edizione, oltre ogni aspettativa, una delle migliori degli ultimi anni.  

E lo è stato anche per Aldabra.

Grazie ad un’art direction impeccabile e molto creativa da parte dello Studio Asia guidato dall’arch. Carla Baratelli, lo stand ha suscitato tanti consensi.

L’entrata è stata studiata come se fosse uno squarcio nella materia che grazie alla forza dell’uomo rivela una fonte luminosa vitale, viva e quindi colorata. La figura umana è stata infatti l’elemento guida che ha accompagnato il visitatore alla scoperta di tutte le novità dei sistemi di illuminazione firmati Aldabra.

Dalla reception, che risaltava immediatamente grazie alla parete ultra-dark firmata Oikos, si accedeva all’interno dell’area espositiva contraddistinta da 5 box dedicati alla presentazione dei nuovi prodotti e un’area bar centrale e sopra-elevata, tutto interamente total white dalle pareti, dipinte con texture Oikos, ai pavimenti dall’effetto marmoreo, firmati Kerlite by Cotto d’Este.

Un impianto scenografico che l’Arch. Baratelli in questa occasione ha voluto studiare ad hoc per far esaltare in ogni sua essenza la luce come benessere fisico, mentale ed estetico, assolutamente in linea con il concept della fiera:  “Aesthetics and Well-Being in harmony”.

Grazie a tutti voi per averci visitato e aver condiviso con noi questo importante evento.

 

Vi aspettiamo al PLDC di Singapore il 26 e 27 ottobre 2018.

 

#Aldabra #getreadytolight